E’ ufficiale: Linux4One sospende lo sviluppo

linux4one_cessato

L’annuncio è arrivato tramite il canale Twitter del progetto, ed adesso la notizia è ufficiale, come possiamo leggere nella homepage della distribuzione dedicata ai nostri netbook:

Sono spiacente di comunicare che per cause di forza maggiore il progetto Linux4One è sospeso a tempo indeterminato.

Questa decisione, molto difficile, è stata presa dal team di sviluppo per vari motivi:

  • il team è molto limitato e ognuno per motivi suoi (figli, lavoro, ecc) si ritrova senza tempo da dedicare alla distro
  • Linux4One è nata poiché l’hardware del nostro netbook preferito non era perfettamente supportato. Adesso ci troviamo nella situazione contraria, le distribuzioni esistenti gestiscono alla perfezione l’hardware mentre noi non riusciamo a far fronte ai nuovi modelli (abbiamo contattato Acer per avere dei netbook in prova e non si sono neanche degnati di risponderci)

Ovviamente resteremo presenti sul forum e faremo del nostro meglio per dare supporto alla versione 1.5.

Linux4One 2.0 (full e light) ovviamente è da considerarsi sospesa.

E’ finalmente arrivata MeeGo 1.0!

meego-netbook-myzone
E’ stata rilasciata stamattina l’immagine ISO della prima versione di MeeGo, la distribuzione Linux per netbook frutto della collaborazione tra Intel, responsabile dell’ex progetto Moblin, e Nokia.

A questo indirizzo trovate le note di rilascio, con l’elenco di tutte le nuove funzionalità introdotte in questa release: segnaliamo per esempio la presenza del velocissimo Google Chrome come browser di default.

Sarà disponibile invece in giugno la prima versione della piattaforma nella sua reincarnazione per telefoni cellulari.

Arrivano i primi screenshot di Linux4One 2.0 Shai-hulud

L'homescreen di Linux4One 2.0 alpha

L'homescreen di Linux4One 2.0 alpha

Mentre la scena delle distribuzioni Linux per netbook nelle ultime settimane sembra tacere, a parte l’importante notizia dei giorni scorsi relativa alla nascita di MeeGo, lo sviluppo dell’italianissima Linux4one continua a portarsi avanti, sebbene in maniera lenta a causa della mancanza di persone nel team di sviluppo.

Sono arrivate, un po’ in sordina, sul canale Twitter di Linux4one, alcune anticipazioni ed alcuni screenshots riguardo alla prossima versione della distribuzione, che, vi ricordiamo, sarà basata su Ubuntu 9.10. Innanzitutto il codename sarà Shai-hulud, ossia “il verme delle sabbie”, una creatura fantastica ideata da Herbert nei suoi romanzi di fantascienza.

Salta subito all’occhio la presenza della nuova versione di Netbook Remix, introdotta da Canonical con Ubuntu 9.10. E’ presente pertanto un look and feel grafico più moderno e che riesce a sfruttare meglio lo spazio presente sullo schermo.

Non sappiamo ancora molto su questa nuova versione, ormai necessaria a causa dell’obsolescenza della release attuale ferma ad Ubuntu 8.04, ma siamo sicuri che il team riuscirà a svolgere un ottimo lavoro, coniugando quelle ottime prestazioni con le buone funzionalità che hanno reso Linux4one 1.5 una delle più usate distribuzioni sugli Aspire One dotati di SSD e non solo ;)

vye-1

oaf

Recensito il nuovo Aspire One 532h

I ragazzi di NetbookNews.it hanno pubblicato oggi una video-recensione del nuovo Acer Aspire One 532h.

Il nuovo Aspire One 532h è da poco disponibile nei negozi ad un prezzo di circa 270 euro.

Come cambiare lo sfondo del desktop in Windows 7 Starter in pochi passi

windows7 starter

Aggiornamento luglio 2010

Sono rimasto un po’ deluso, come amministratore di questo sito, dopo aver letto tutti questi commenti di persone piuttosto arrabbiate dopo aver seguito il tutorial.
Il tutorial funziona, in quanto lo ho provato personalmente sul mio Aspire One D250 con Windows 7 Starter.
I problemi a cui vi riferite sono sicuramente dovuti ad errori nell’aver seguito la procedura (formato immagine o dimensione immagine scorretta).

Ad ogni modo, ho aggiunto un riferimento a Starter Wallpaper Changer, un programma che svolge la procedura automaticamente senza comportare rischi.

Chi volesse fare il tutto in maniera totalmente automatica e senza rischi per il registro di sistema può utilizzare questo programma di soli 40 KB, che non necessita di installazione.

E’ molto semplice da usare: una volta aperto è sufficiente selezionare il file da usare come immagine di sfondo e l’applicazione penserà a tutto il resto.

Come ben sappiamo, gli ultimi modelli di Acer Aspire One, in particolare il D250, sono venduti con Windows 7 Starter preinstallato. Nel nostro forum si è parlato a lungo delle limitazioni che questa versione di Windows 7 comportano: una fra tutte è l’impossibilità di cambiare lo sfondo del desktop. Qualcuno è arrivato persino a definire Windows 7 Starter una “istigazione alla pirateria” :)

Electrospike, un utente del nostro forum che ringraziamo, ha pubblicato un semplice e pratico tutorial che in pochi passi permetterà di cambiare lo sfondo del desktop in Starter. Vediamolo insieme. Lo abbiamo testato personalmente, e possiamo garantirvi che funziona davvero.

Saranno necessari interventi sul registro di sistema che se eseguiti in maniera non corretta possono portare Windows a non avviarsi più, pertanto se non siete molto pratici con Windows vi consigliamo di procedere con la massima cautela o di richiedere l’aiuto di qualche amico più esperto.

Per cominciare apriamo regedit, l’editor del registro di Windows. Per farlo è sufficiente aprire il menù Start e digitare “regedit” nella casella di ricerca e selezionare il primo risultato.

Una volta aperto il programma, scorrete il registro sulla colonna sinistra fino ad arrivare a “HKEY_CURRENT_USER\Control Panel\Desktop\”.

Dopo aver selezionato il percorso corretto, spostatevi sulla destra e cercate la voce “Wallpaper”, fateci doppio click sopra e modificate il percorso dell’immagine con uno a vostra scelta (per esempio C:\immagini\sfondo.jpg, il nuovo sfondo deve essere obbligatoriamente in formato JPEG, e l’estensione deve essere .jpg, non .jpeg)

Tornate ora sulla colonna sinistra, e cliccate col tasto destro sulla cartella “Desktop” e selezionate “Autorizzazioni”. Fate click su “Avanzate” e nella linguetta “Proprietario” selezionate il vostro nome e date OK.

Tornate a fare click su “Avanzate”, deselezionate “Includi autorizzazioni ereditabili dall’oggetto padre di questo oggetto” e cliccate su “Rimuovi” quando richiesto.

Selezionate poi “Aggiungi” e digitate “Everyone” (chiaramente senza virgolette) e cliccate su OK. Subito dopo, mettete un segno di spunta su “Controllo lettura” nella colonna “Consenti” e cliccate su OK. Date OK un’altra volta e selezionate Everyone ed abilitate il permesso di lettura e fate click su OK.

Una volta seguiti questi passi riavviate il computer e dovrebbe comparire a schermo il vostro nuovo sfondo.

Come potete leggere nei commenti, molti ci hanno segnalato vari problemi dopo aver seguito queste istruzioni. Come già detto proseguite solo se siete esperti e sapete cosa state facendo al vostro netbook.

Per domande o consigli o anche semplicemente per confermare che siete riusciti a far funzionare il tutto, rivolgetevi nel nostro forum!